Per il personale e le famiglie: Misure di prevenzione e informazione per contenimento epidemia COVID-19-

Data:

lunedì, 09 marzo 2020

Argomenti
Notizia
misure di prevenzione.gif

Sintetizzano Raccomandazioni così:

  1. Lavarsi spesso le mani.

Nello specifico, prassi che si raccomanda è l’igiene delle mani terminata l’ora di educazione motoria/fisica, prima di consumare il cibo e ogniqualvolta lo starnuto sia protetto con le mani. Si consigliano fazzolettini monouso da gettare immediatamente dopo l’uso.

  1. Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute.
  2. Non toccare occhi, naso e bocca con le mani.
  3. Tossire o starnutire all’interno del gomito.
  4. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico.
  5. Pulire le superfici con disinfettanti.
  6. Usare la mascherina solo se si sospetta di essere malato o se si assistono persone malate.
  7. I prodotti Made in Cina e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi.
  8. Contattare il numero verde 1500 se si ha febbre o tosse e si è tornati dalla Cina da meno di 14 giorni.
  9. Gli animali da compagnia non diffondono il virus.

***

Vi invitiamo a visionare le FAQ relative ai comportamenti prescritti dal DPCM 9 marzo 2020 su tutto il territorio nazionale, pubblicate sul sito http://www.governo.it/it/articolo/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/14278

***

l Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm 9 marzo 2020 recante nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull'intero territorio nazionale. 

Il provvedimento estende le misure di cui all'art. 1 del Dpcm 8 marzo 2020 a tutto il territorio nazionale. È inoltre vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico. In ultimo, è modificata la lettera d dell'art.1 del Dpcm 8 marzo 2020 relativa agli eventi e manifestazioni sportive. 

Tali disposizioni producono effetto dalla data del 10 marzo 2020 e sono efficaci fino al 3 aprile 2020.

 Il testo del Decreto 

***

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi e analizzare il traffico.

Altri dettagli